Game of Thrones: Le storie che avremo negli spinoff

Condividi e buona giornata!
  • 229
  •  
  •  
  •  
  •  

Con la stagione finale di Game of Thrones nei primi mesi del 2019 , ci avviamo verso la fine della serie che ha rivoluzionato il mondo di quest’ultime ,rendendo allo stesso livello dei film di Hollywood.

Jon Snow – Game of Thrones 8

Con la fine di Game of thrones molti di noi avranno un grande vuoto , ma non temete , anche se ci aspetta un finale agrodolce Game of Thrones non ci abbandonerà per molto tempo.

Winterfell – Ned Stark affila Ghiaccio.

Infatti sono in programma già 5 prequel , molto lontani dai nostri tempi. Ergo scordatevi ribellione di Robert o Torneo di Harrenhal visto che per evitare di pagare cachet milionari alle star della serie. A quanto pare anche la Caduta di Valyria è fuori questione , causa sia budget , ci sarebbero troppi draghi da seguire. 

Set di Approdo del Re lasciato intatto per nuove riprese!

L’ultima news è che il set di Approdo del Re non è stato smontato. Si il set ove è stata montata la battaglia di 55 giorni, probabilmente record mondiale per una serie. Si opterà su avvenimenti più lontani , partendo probabilmente trecento anni prima della storia odierna , per poi arrivare a parlare addirittura della “Conquista di Aegon” . Questa ha solo tre draghi ma , anche qui sorge una domanda, poichè all’arrivo di Aegon Approdo del Re non esisteva. Ergo o si userà per il finale o la serie partirà in qualche modo dalla metà . Altra opzione papabile  “la danza dei draghi” ove viene fuori la vera natura Targaryen , questa avrebbe un grosso costo visto i 15 draghi presenti almeno e le numerose lotte in sella di essi.

Prequel di Game of Thrones.

Per esclusione quindi le scelte più papabili sono la linea narrativa di “Dunk and Egg” , arco narrativo che racconta le imprese del cavaliere errante Dunk l’alto , probabilmente antenato di Brienne of Tarth e il suo scudiero Egg , soprannome che prende a causa della sua testa, fratello di maestro Aemon.

Il cavaliere dei sette regni (A Knight of the Seven Kingdoms) è un libro che comprende tre novelle fantasy, scritte da George R. R. Martin e ambientate nel mondo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. Le novelle si focalizzano su due personaggi: Dunk, un cavaliere errante; ed Egg, il futuro re Aegon V della casa Targaryen. I fatti si svolgono nel continente di Westeros, circa 90 anni prima degli avvenimenti narrati ne Il gioco del trono (A Game of Thrones). L’edizione italiana del libro, edita dalla Mondadori, è stata pubblicata nelle librerie dall’8 aprile 2014. 

Egg e Duncan l’alto.

Ma la scelta più probabile dovrebbe essere , seguendo le varie info che abbiamo in questo momento è:

La Ribellione Blackfyre.

La Ribellione dei Blackfyre si sviluppa a partire da una disputa dinastica tra i figli di Re Aegon IV. Il conflitto vede scontrarsi i Targaryen e i pretendenti della Casa Blackfyre in una guerra civile che risulta nella divisione del reame.

Stemma casata ribelle Blackfyre.

L’origine della casata Blackfyre , la spada.

Voi cosa vorreste? Preparatevi solo a tanti Targaryen in un modo o nell’altro!

Leggi inoltre:

Pronte le produzioni dei prequel di Game of Thrones , partendo dal 2020!

Emilia Clarke parla del pene di Jason Momoa

La vera storia immaginata da Martin , poi divenuta Game of Thrones. Jaime sul trono.

Per rimanere aggiornati su Game of Thrones e il mondo nerd metti like a game of blog Giovanni neve, tu non sai niente , Il Trono di Spade Memes

Studente di Giurisprudenza. Amante di serie Tv , Cinema , Videogiochi , Anima e di tutta la cultura nerd , cerco di trasmettere tutta la mia passione nello scrivere e nel creare contenuti di livello che soddisfino la vostra fame di curiosità.
Valar Morghulis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *